Dieci anni di App Store, l'ascesa di un fenomeno mondiale

Pubblicato : 07/07/2018 14:16:19
Categoria : Curiosità

  

 

Come la creatività, l'innovazione e l'imprenditorialità hanno dato vita a un fenomeno mondiale: le App.

Martedì 10 luglio compie dieci anni una delle invenzioni che più hanno contribuito a modificare la quotidianità di milioni di persone: l’App Store.
Inaugurato il 10 luglio 2008 dalla casa di Cupertino con solo 500 applicazioni, ha acceso un fenomeno culturale, sociale ed economico che ha cambiato il modo in cui le persone lavorano, giocano, si incontrano, viaggiano e molto altro ancora, dando vita nel contempo a un nuova economia globale.

 

 

Le prime aziende mobile crescono

Prima del 2008, l'industria del software era dominata da poche grandi aziende. L'App Store ha aperto le porte a qualsiasi sviluppatore, dai negozi individuali ai grandi studi, con l’obiettivo di creare app di alta qualità e consegnarle senza problemi al crescente numero di clienti in tutto il mondo.
Le start-up tra cui Instagram, Calm, Uber e Instacart hanno abbracciato funzionalità come la fotocamera dell'iPhone, Apple Pay, GPS e servizi di localizzazione per offrire esperienze on-demand e personalizzate. Allo stesso tempo, Twitter, Facebook, eBay, Yelp, Airbnb e Amazon, hanno iniziato a sviluppare app per soddisfare il comportamento dei clienti in continua evoluzione. Di conseguenza, le app sono diventate uno dei modi più importanti in cui i clienti interagiscono con le aziende e affrontano le attività quotidiane, che si tratti di prenotare un volo o una camera d'albergo, prenotare una cena, acquistare regali o pagare le bollette.

 

Il gioco decolla

"L'App Store e l'iPhone hanno cambiato la nostra vita. - dice Keith Shepherd e Natalia Luckyanova, fondatori di Imangi Studios, creatori di Temple Run - Il nostro primo gioco, Imangi, è stato lanciato il giorno in cui è stato aperto l'App Store. In 10 anni abbiamo creato altri 10 giochi, tra cui Temple Run che è stato scaricato un miliardo di volte. Il nostro studio è cresciuto da due persone a un team di 35, nulla di tutto ciò sarebbe stato possibile senza l'App Store”. 

Riccardo Zacconi, CEO di King, creatori di Candy Crush: "Abbiamo lanciato Candy Crush Saga su App Store oltre cinque anni fa ed è stato un successo incredibile che ci ha permesso di raggiungere persone in ogni parte del mondo incluso l’Antartide”.

 

 

Acquisti in App

Con l'introduzione dell'acquisto in-app nel 2009, i clienti potevano scaricare un'app e poi pagare per sbloccare diversi livelli e funzionalità, consentendo a più persone di provare nuove app prima di impegnarsi ad acquistarle. Entro giugno 2010, 1 miliardo di dollari è stato pagato agli sviluppatori di IAP e app a pagamento.
Nel 2011, l'App Store ha iniziato a supportare app in abbonamento e, entro il 2016, ha esteso il supporto a tutte e 25 le sue categorie, tra cui Giochi, Bambini e Salute e Fitness. Oltre 28.000 app iOS ora offrono abbonamenti che consentono a milioni di nuovi clienti di scoprire e iscriversi o cancellarsi immediatamente da questi servizi. 

Gli abbonamenti sono aumentati del 95% rispetto allo scorso anno e, a partire da giugno 2018, gli sviluppatori hanno guadagnato oltre 100 miliardi di dollari dall'App Store.

Boom intrattenimento streaming

L'App Store è stato l'epicentro di un boom di consumo di video mobile. Le dimensioni dello schermo e la risoluzione più grandi di iPhone e iPad hanno reso i clienti più a loro agio mentre guardano video. Servizi come HBO NOW, Hulu, Netflix, Sling TV e l'abbondanza di spettacoli di qualità consentono agli utenti di godersi l'intrattenimento che amano quando e dove vogliono. 

 

 

Creatività, produttività e istruzione

Nel 2010, iPad ha introdotto una tela gigante con nuove possibilità per i clienti di creare e imparare. I professionisti di tutto il mondo scelgono iPad Pro per esplorare nuovi livelli di creatività e produttività, grazie alla sua portabilità e versatilità, e gli studenti di tutti i livelli adottano l'iPad come strumento per studiare e giocare. Oggi i clienti possono usufruire di oltre 1,3 milioni di app progettate specificamente per iPad, tra cui Procreate, Lightroom, Microsoft Office 365 e Prêt-à-Template, che consentono la creatività in movimento, al di là delle pareti dell'ufficio o dello studio o ovunque l'ispirazione possa colpire.

Con oltre 200.000 app educative e di riferimento, iPad ha aiutato a coltivare nuovi modi coinvolgenti per imparare, esprimere creatività e incoraggiare la collaborazione. Inoltre, app di formazione hanno rapidamente abbracciato la realtà aumentata per rendere l'esperienza di apprendimento ancora più coinvolgente per gli studenti.

 

Salute, fitness e benessere aumentano di popolarità

Apple Watch e HealthKit hanno aperto la strada agli sviluppatori per rendere le app di salute, fitness e benessere più innovative, intelligenti e interattive, che a loro volta hanno ispirato i clienti a essere più attivi e attenti alla loro salute. I download sono aumentati del 75% dal lancio di Apple Watch, guidati da app come Zova, Nike, Lose It !, Dexcom, One Drop, Glow, 10% Happier e Yoga Glo.

Più di 500 medici e ricercatori hanno utilizzato gli strumenti software ResearchKit e CareKit di Apple per studi clinici che hanno coinvolto 3 milioni di pazienti in condizioni che vanno dall'autismo e il morbo di Parkinson alla riabilitazione a domicilio post-chirurgica e alla terapia fisica. Grazie a questi strumenti innovativi, i clienti sono sempre più in grado di utilizzare le app iOS e Apple Watch per monitorare la loro salute e il loro benessere generale.

 

 

L’accessibilità potenzia le comunità

"L'App Store è stato la rivoluzione. L'ho visto scatenare possibilità e potenziale in letteralmente migliaia di individui e più vicino al mio cuore, ho visto farlo per mio figlio: un ventenne brillante e indipendente con paralisi cerebrale. - dice Richard Ellenson, sviluppatore e CEO Cerebral Palsy Foundation - Mio figlio si muove su una sedia a rotelle, ma questo è semplicemente il luogo da cui il suo spirito vola. La sua voce proviene dal suo iPad, fa i compiti su iPad, la sua vita sociale è radicata nelle app su iPad, naviga il suo intrattenimento su iPad e ha realizzato un emozionante one-man-show con il suo iPad. Non riesco ad immaginare la vita di mio figlio senza questa magia tecnologica. L'App Store è stato il miglior progresso per l'accessibilità di sempre”.

Dal 2009, milioni di clienti hanno beneficiato di app che incorporano le ricche funzionalità di accessibilità integrate in iOS incluso VoiceOver, mentre altri hanno fornito supporto cruciale per le comunità con esigenze di assistenza. Con le funzionalità di accessibilità integrate, queste app supportano più clienti e portano a un'esperienza utente più inclusiva e coinvolgente.

"L'App Store ha reso il mondo molto più accessibile e ha reso più facile per AssistiveWare realizzare la sua visione di creare un mondo senza barriere di comunicazione. - dice David Niemeijer, fondatore e CEO di AssistiveWare, creatori di app per l’accessibilità - Senza di esso, AssistiveWare sarebbe probabilmente ancora uno sviluppatore Mac di un solo utente. Ora forniamo app di comunicazione iOS a oltre 200.000 persone in tutto il mondo, molte delle quali non sarebbero in grado di comunicare efficacemente senza di loro”.

 

Coding: ispirazione per le generazioni future

Ogni anno Apple ospita migliaia di sviluppatori di software da tutto il mondo per parlare degli ultimi sviluppi nelle app della Worldwide Developers Conference (WWDC). A partire dal 2013, Apple ha assegnato borse di studio a circa 150 studenti e nel 2018 a oltre 350 ragazzi di talento e membri dell'organizzazione STEM provenienti da 42 paesi diversi. I vincitori della borsa di studio hanno ricevuto un biglietto gratuito per la conferenza, insieme all'alloggio e all'iscrizione all'Apple Developer Program di un anno. 

Nel 2016 Apple ha introdotto il programma Everyone Can Code per incoraggiare l'apprendimento, la scrittura e l'insegnamento del codice, e oggi è disponibile per decine di milioni di studenti in tutto il mondo che possono imparare codice, risolvere problemi e creare app che trasformeranno il futuro. Sempre nel 2016, Apple ha lanciato Swift Playgrounds, un'innovativa app per iPad che dà vita a veri concetti di programmazione con un'interfaccia interattiva per studenti di tutte le età e principianti.

 

 

Le nuove funzionalità di App Store incoraggiano la scoperta

Nel 2017, Apple ha presentato un nuovissimo App Store, creando una destinazione quotidiana con schede dedicate a Giochi e App per consentire ai clienti di trovare esattamente ciò che stanno cercando o di essere ispirati a provare qualcosa di nuovo e conoscere i creatori delle app. L'App Store conta ad oggi 500 milioni di visitatori settimanali e centinaia di storie lette da più di 1 milione di persone. 

 

Rivoluzione Realtà Aumentata

La realtà aumentata è una tecnologia di trasformazione che porta esperienze virtuali nel mondo reale, cambiando il modo in cui i clienti lavorano e giocano. Nel 2017, Apple ha introdotto ARKit 1.0 e iOS durante la notte è diventato la più grande piattaforma AR al mondo, disponibile per centinaia di milioni di utenti iPhone e iPad. Oggi oltre 3.000 app AR su App Store creano un modo ancora più coinvolgente per i clienti di acquistare, imparare e giocare. 

"Quando abbiamo fondato Niantic, abbiamo deciso di sviluppare una tecnologia che ispirasse le persone a esplorare le loro comunità, a esercitare e divertirsi con amici e familiari nel mondo reale. - dice John Hanke, CEO di Niantic - Oltre a rendere Pokémon GO e Ingress facilmente accessibili a centinaia di milioni di persone in tutto il mondo, l'App Store ha fatto un fantastico lavoro di puntare i riflettori sulle nostre community, creando storie per informare ed educare i nostri giocatori”.

Condividi questo contenuto

Seguici su Facebook

Seguici su Instagram

Canale YouTube